In quel di Los Angeles è da poco iniziata l’attesissima conferenza E3 2011 di mamma Microsoft. Non potevano mancare all’appello i numerosi titoli previsti nel corso dell’anno per la periferica di movimento Kinect e, a tal proposito, han pensato bene di riservare uno spazio interamente a questi giochi.

Tra i primi interessanti titoli ad essere mostrati vi sono senz’altro:

Fable: The Journey

A quanto pare Peter Molineaux ha deciso di invertire la rotta e proiettarsi nel mondo Kinect proponendo uno spin-off della serie, la cui particolarità sarà quella di appartenere non più al genere classico che lo aveva finora contraddistinto, bensì alla categoria dei cosidetti “rail – shooter”. Pur non essendo uno sparatutto, naturalmente, le meccaniche di questo nuovo capitolo saranno sostanzialmente quelle, con il gioco che offrirà una visuale in soggettiva e movimenti automatizzati: come si può intuire, dunque, il nostro compito sarà quello di “agitare” le mani al fine di interagire con l’ambiente ed attivare le abilità del nostro eroe. Nel corso della dimostrazione per esempio è stata mostrata una sequenza a bordo di un carro trainato da un cavallo: il presentatore simulava la presa sulle briglie dell’animale, agitando le braccia per coordinarne velocità e direzione. Che dire, speriamo che il sempreverde Peter abbia trovato la giusta fonte di ispirazione per riportare in auge una serie tanto apprezzata quanto controversa come quella di Fable. . .

Kinect Star Wars

Ed anche LucasArts non è rimasta con le mani in mano e l’attrazione verso Kinect ha ben presto generato l’idea di un titolo incentrato sulla saga Star Wars pensato appositamente per questa periferica. Le meccaniche sono apparse molto semplici e dinamiche, con una visuale in terza persona che denota già di per sé la natura prettamente “action” di questo atteso spin-off “sensoriale”. Oltre ad un aspetto tecnico che sembra in grado di soddisfare anche i palati più esigenti (oltre che quelli casual), a livello di gameplay Kinect Star Wars sembra promettere il giusto compromesso tra approccio casual ed impostazione classica tipica degli action in terza persona. Le ambientazioni sono sembrate piuttosto varie ed articolate, così come i combattimenti, piuttosto fluidi e precisi nei tempi di risposta. La curiosità, soprattutto di coloro che amano la saga, è senz’altro elevata. . .

Once Upon A Monster e Kinect Disneyland

Quasi a sorpresa, sono spuntati sul palco anche i Double Fine, già noti per la realizzazione del divertente Brutal Legend. Tuttavia, l’ispirazione “metal” che li aveva spinti a sviluppare un titolo prettamente “hardcore” sembra averli abbandonati, tant’è che Once Upon A Monster, il loro nuovo progetto pensato per Kinect, riesce a stravolgere completamente la situazione. Questo sarà appunto un titolo pensato esclusivamente per la famiglia e, a dimostrazione di ciò, ci han pensato due presunti “padre e figlio” che han dato sfoggio delle loro abilità “Kinetiche” muovendosi goffamente di fronte allo schermo. Once Upon A Monster sembra proporre una serie di minigiochi con protagonisti. . . dei mostri appunto! Ma non dei mostri qualunque, bensì i famigerati “Muppets”.

Ad affiancare l’offerta “Family Party” è stato mostrato un altro titolo, ossia Kinect Disneyland, all’interno del quale i più piccoli potranno cimentarsi nel magico mondo Disney, tra corse ad ostacoli, voli acrobatoci e quant’altro, impersonando i loro personaggi a cartone preferiti.

Tanto Sport e Dance Central!

Anche lo sport non è rimasto indifferente al catalogo Kinect 2011, presentandosi (non poi così in forma) nelle vesti di “simulatore” di football americano, uno dei giochi presenti nientemeno che in “Kinect Sport Season Two”, che aggiunge nuove attività sportive ed altrettante migliorie rispetto al precedente capitolo.

Anche Dance Central, titolo rivelazione dello scorso anno per vendite ed innovazione, proporrà un suo seguito.

Continuate a seguirci su queste pagine, in arrivo numerose anteprime e resoconti su tutti i titoli di maggior rilievo presentati nel corso di questa conferenza Microsoft E3 2011!

Articolo precedenteTomb Raider: il gameplay!
Prossimo articolo[E3 2011] Annunciato Halo 4!
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.