Motomu Toriyama , una delle menti dietro a Final Fantasy XIII-2 , ha parlato all’ E3 di alcuni dettagli della sua prossima fatica. Non posso dirvi più di tanto, ma sicuramente vi posso confermare che la struttura di gioco è cambiata, visto che in molti hanno espresso il proprio dissenso, ha spiegato Toriyama, per altri dettagli, bisognerà aspettare il TGS, mentre vi posso confermare che, per la prima volta, un Final Fantasy avrà più finali .

Parlando invece delle side mission, Toriyama ha dichiarato che, creandole, lo studio ha tratto ispirazione da Red Dead Redemption : molti sviluppatori giapponesi hanno amato RDR, noi inclusi. Nonostante FF XIII-2 non sia un titolo open-field come quello di Rockstar, c’è comunque la possibilità di avviare missioni tramite incontri casuali. Infine, abbiamo preferito non inserire città liberamente visitabili, perchè crediamo che sarebbero stati momenti di gioco piuttosto noiosi.

Final Fantasy XIII-2 sarà disponibile nel corso del 2012 su PS3 e Xbox 360.

Articolo precedente[E3 2011] Vita sarà region-free
Prossimo articolo[E3 2011] Il team di Gears non lavora con Kinect
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.