La prossima generazione di console è alle porte. Fra qualche settimana, all’E3 2011, è probabile che Nintendo dia il via all’evoluzione delle home-console svelando il misterioso “Project Cafè” e Sony potrà deliziarci con la presentazione ufficiale della PSP 2 , nome in codice: NGP (Next Generation Portable).

Il nuovo gioiello tascabile Playstation si promette sorprendente: hardware miracoloso di notevole potenza (si rumoreggia che sarà potente quasi come una Playstation 3), schermo touch-screen, finalmente introdotto il secondo analogico e numerose altre migliorie preannunciano un dominio incontrastato nel settore. Ma si sa, la console in sé non è nulla senza giochi. Si è visto negli “anni bui” della PSP, quando l’utenza lamentava una carenza di titoli validi rispetto alla concorrenza.

Ripromettendo di non fare lo stesso errore, Sony ha già annunciato alcune “chicche” vedranno luce in esclusiva per questa console. Riuscirà nell’intento?

Uncharted Portable

Nome in codice dell’avventura di Nathan Drake su NGP, Uncharted Portable è sicuramente uno dei giochi più appetibili. Questo franchise è una delle esclusive Sony più apprezzate dai possessori Playstation 3 e tanto invidiate dai concorrenti. I dettagli riguardanti la trama sono vaghi e confusi: smentite le voci ricorrenti sostenitrici del fatto che questo capitolo fosse localizzato fra “Drake’s Fortune” e “Among Thieves”, Naughty Dog ha dichiarato proprio in questi giorni che l’avventura di Nathan si svolgerà prima degli eventi del primo capitolo, ma non è da considerarsi un prequel.

L’adattamento del brand ad un concept portatile ha portato ad una sostanziale modifica del gameplay: il fulcro saranno le sezioni platform, offrendo un approccio ed un ritmo di gioco più veloce ed incentrato sull’esplorazione. Secondo numerose indiscrezioni, Uncharted Portable sarà uno dei giochi disponibili nella line-up che Sony ha preparato per l’uscita della console.

Guerrilla passa la mano a Studio Cambridge…

Steven Hide (producer della serie Killzone) ha annunciato che il prossimo capitolo della serie non sarà Killzone 4, bensì uno spin-off per NGP per ora conosciuto come Killzone NGP . Le novità però non sono finite: non sarà Guerrilla Games a sviluppare il gioco, il testimone è stato passato a Studio Cambridge che ha il compito sia di creare il plot che di rivoluzionare il gameplay; infatti, per chi non l’avesse giocato, il precedente Killzone uscito su PSP fu una delusione per i fans della saga che si trovarono di fronte uno sparatutto in terza persona.

Non sono ancora stati rivelati dettagli, ma senza ombra di dubbio questo sarà una delle maggiori esclusive.

…e Insomniac a Nihilistic Software

Stessa sorte anche per un altro rinomato FPS esclusivo Sony, Resistance. Infatti, Insomniac Games ha deciso di portare il proprio franchise su NGP, ma anch’essa ha preferito far curare lo sviluppo del gioco ad un’altra software-house: sarà Nihilistic Software (che ha già curato Playstation Move Heroes) ad occuparsi di Resistance NGP .

Anche qui non abbiamo ancora dettagli, se non il fatto che il gioco sarà uno sparatutto in prima persona (il precedente su PSP, come per Killzone, era uno sparatutto in terza persona) che già in sé fa gioire i fan. Voci insistenti collocano il lancio del titolo nel primo trimestre del 2012, staremo a vedere!


Potevano mancare i Sackboys?

Mascotte del marchio Playstation, gli spassosi Sackboys di Little Big Planet sono ormai delle icone Sony. Naturalmente, non potevano mancare sulla nuova NGP! Questa volta però le cose saranno fatte in grande: ad occuparsi del gioco sarà Media Molecule in persona (ideatrice del brand e dei due titoli Playstation 3). La compagnia ha aperto le ricerche di personale per lo sviluppo di “un nuovo platform per console portatile”, la notizia è inequivocabile, ma è giusto tenere a mente che la cosa è da considerarsi ufficiosa.

Chissà cosa potranno fare i Sackboys con il touch screen?!

Folli corse spaziali a portata di mano

Sony sembra voler portare su NGP un esponente per ogni grande esclusiva di successo, ecco quindi che ci sarà Wipeout NGP . Mostrato anch’esso a sprazzi nel trailer dei first party, il nome del gioco probabilmente sarà Wipeout 2048 o Wipeout Trinity, gli ultimi domini registrati dal colosso nipponico detentore del franchise.

Tra anni sono passati dall’uscita di Wipeout HD, ultimo esponente della serie, considerato il grande successo che ha avuto su Playstation 3 è ora di tornare in cabina di pilotaggio! E, se l’attesa vi sembra lunga, consolatevi col fatto che il gioco farà parte dei first party disponibili al lancio della console

Remake di Final Fantasy VII?

Le indiscrezioni riguardanti il remake del leggendario Final Fantasy VII si sprecano e non sono mancate nemmeno per quanto riguarda NGP. Il rumor parte da una mail pubblicata in rete, scritta da Square-Enix ad un fantomatico traduttore, nella quale la software-house confidava lo sviluppo del remake di Final Fantasy VII su NGP. Si tratterebbe di Final Fantasy VII – Enhanced Edition che, oltre a godere di un restyling grafico e svariati ritocchi, rimodellerà il battle system secondo i canoni dettati da Final Fantasy XIII. Sarà vero o no?

Squadra che vince non si cambia

La PSP è stata una manna per gli amanti del genere jrpg, con moltissimi spin-off, porting e remake (praticamente ha toccato quasi tutte le maggiori serie del genere) ed anche belle novità. Quindi, la tradizione proseguirà anche su NGP: Nihon Falcom (Legend of Heroes, Ys) ha già dichiarato che sta sviluppando un gioco per questa console che sarà disponibile al lancio, stessa cosa ha fatto Nippon Ichi (Disgaea, Ar tonelico) non allargandosi però in merito alle date. Interessante anche l’annuncio di Crafts & Meister, nuova software house che si sta ritagliando un nome nel genere col suo prossimo jrpg per Wii (Earth Seeker), che ha elogiato le potenzialità della console e dichiarato lo sviluppo di un titolo.

Nuovi IP

Non potevano mancare dei nuovi IP, i quali però sembrano (per il momento) più dediti al casual gaming. Sfruttando la fotocamera della console, potremo far combattere dei lottatori immaginari in scenari casalinghi, nei parchi, negli uffici ed in ogni posto che ci passerà per la testa, tutto questo grazie a Reality Fighters . Little Deviants , invece, sembra pensato apposta per valorizzare il touchpad posteriore della console, immergendoci in un divertente e colorato puzzle game. Gravity Daze è invece un avventura mozzafiato, protagonista una ragazza con capacità che le permettono di effettuare salti da altezze impensabili, camminare sui muri e fare sbalorditive acrobazie.

Cos’altro bolle in pentola

Fresca la notizia che anche le magiche scorribande di Harry Potter approderanno su NGP. Infatti, Warner Bros. e TT Games hanno annunciato che LEGO Harry Potter: Anni 5-7 è in sviluppo e sarà disponibile nella prossima estate su PSP, successivamente anche su NGP.

Hot Shots Golf , l’evoluzione naturale di Everybody’s Golf, si ripromette di regalare tanto divertimento fra i campi da golf; F1 2011 sarà sviluppato in via eccezionale anche su NGP e promette di risollevare la categoria nel mondo portatile; SEGA ha promesso lo sviluppo di un nuovo capitolo della serie Yakuza ed uguale ha fatto Activision con Call of Duty .

Insomma, la nuova console portatile Sony pare avere tutte le carte in regola per sfondare e farci immergere totalmente nella “Prossima Generazione Portatile”

Articolo precedenteCall of Duty Black Ops – Escalation Map Pack
Prossimo articoloDead Island in video!
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.