Gameloft ormai da diverso tempo ha colonizzato l’Apple Store facendo incetta di successi con dei prodotti che hanno convinto critica e pubblico. La software house transalpina ha ormai un catalogo di giochi davvero vasto e capace di coprire praticamente tutti i generi. All’appello mancava un MMORPG, fino ad ora esclusivo appannaggio del mondo PC. Quello dei MMORPG è infatti un mondo del games parallelo. Gli amanti del genere sono un pubblico di nicchia che difficilmente coincide con il videogiocatore moderno. E’ una tipologia di videogioco che abbisogna di molte ore per essere apprezzato a pieno, la maggior parte del tempo viene speso a stringere nuove amicizie e a potenziare a dismisura il proprio personaggio. Parlando di MMORPG non si può non citare un capolavoro assoluto dal nome di World of Warcraft che nonostante siano passati diversi anni dalla sua uscita, risulta sempre essere uno dei titoli più giocati online. Tenendo conto di queste premesse potrebbe apparire piuttosto strano che Gameloft sia riuscita a confezionare un prodotto similare per iOS, eppure è proprio così e insieme ne scopriremo tutti i punti di forza e di debolezza. Come ribadito diverse volte la formula utilizzata da Gameloft per produrre i propri videogiochi è quasi sempre la medesima e anche Order & Caos Online non sfugge a questa regola. I programmatori si sono diffusamente ispirati a Word of Warcraft carpendone gli elementi che ne hanno decretato il successo, riadattandoli alla formula mobile di iOS.

Come avrete avuto modo di capire per giocare al suddetto titolo è propedeutico fruire di una connessione ad internet, esclusivamente via wifi, infatti non è possibile giocare a Order & Caos tramite il collegamento 3G dell’iPhone. La scelta di Gameloft ci è apparsa piuttosto discutibile e soltanto parzialmente aggirabile utilizzando l’iPhone come hotspot per collegare un altro dispositivo iOS.

Tornando a bomba al gioco, come ogni MMORPG che si rispetti per prima cosa dovremo creare il nostro alter-ego virtuale, inizialmente dal punto di vista meramente estetico e successivamente scegliendo la razza tra le seguenti disponibili: umano, elfo – appartenenti alla fazione ordine -, orco e non morto – appartenenti ala fazione del caos-.

Il successivo step sarà quello di scegliere le peculiarità nel combattimento selezionando una delle quattro classi disponibili tra Guerriero, Mago, Monaco e Ranger. Come tradizione vuole le classi come Monaco e Guerriero saranno rispettivamente abili dalla lunga distanza il primo e a corto raggio il secondo. Questo influisce anche sul tipo di equipaggiamento utilizzabile in battaglia; i guerrieri potranno vestire un’armatura pesante per aumentare la difesa, mentre gli arcieri dovranno puntare tutto sulla velocità e la precisione.

Scegliendo una determinata fazione influenzeremo anche il luogo di partenza che varierà tra la Foresta di Arcanadiana e le Terre Assolate.

Order & Caos, come ogni RPG che si rispetti, prevede la crescita del personaggio che è affidata ai punti esperienza ottenibili mediante l’eliminazione di nemici o portando a termine le varie quest.

L’aspetto l’online è chiaramente l’elemento chiave del prodotto Gameloft. Questa peculiarità propria dei MMORPG dà la possibilità di spezzare le missioni fermandosi a parlare -attraverso la chat- con i giocatori che stanno affrontando la stessa missione. Una volta raggiunto il livello 10 di esperienza avremo anche la possibilità di creare una vera e propria gilda e quindi potremo fruire di un aspetto organizzativo del gioco. Purtroppo però la gestione della gilda è un po’ farraginosa e questo difetto ne limita di fatto l’efficacia.

L’universo di Order & Chaos Online è notevolmente vasto e sono necessarie ore e ore di gioco per raggiungere il livello 60 che costituisce il livello massimo raggiungibile.

La componente esplorativa è alimentata dai moltissimi ambienti disponibili che permettono di non annoiarsi praticamente mai.

A livello di interfaccia tutto funziona decisamente bene grazie ai comandi touch dello stick analogico deputato ai movimenti del personaggio e ai tasti azione posizionati sulla destra con i quali si può ad esempio sferrare un attacco. Non convince a pieno il posizionamento dell’icona della chat di gioco, collocata in basso. Per interagire con i personaggi è piuttosto semplice, basta infatti semplicemente pigiare le dita su quello con cui si vuol comunicare. Sullo schermo sono poi presenti il resto delle informazioni utili del personaggio, come il livello di energia. Vista la natura del gioco e la continua interazione con lo schermo, consigliamo caldamente di provarlo sul grande schermo dell’iPad, in considerazione del fatto che l’App. è universale. Su iPhone/iPod touch si è troppo limitati e spesso si incontrano non poche difficoltà nell’inquadrare i personaggi e nel gestire la chat.

Complessivamente però il gioco è giocabile anche su iPhone, tuttavia a livello di interfaccia si sarebbe potuto fare sicuramente qualcosina in più per renderla meno macchinosa.

Dal punto di vista tecnico Order & Chaos Online è discreto. Gameloft ci ha abituato sicuramente meglio. Ad ogni modo il comparto grafico svolge bene il suo lavoro e tranne un leggero bad-clipping e qualche inevitabile difetto di compenetrazione dei poligoni, è tranquillamente categorizzabile nella media delle produzioni similari. La scelta di non realizzare una grafica troppo elaborata è senza dubbio molto pragmatica, ed è stata compiuta soprattutto per evitare il lag, molto fastidioso durante le fasi di gioco più concitate.

Giocare a Order & Chaos Online è un esperienza molto piacevole, complice la quasi totale assenza di lag e la traduzione totale del testo nella lingua italiana.

Commento finale E’ notizia recente che Order & Chaos Online , è entrato nella top five dei giochi più venduti per iPhone e iPad in molti Paesi, raggiungendo la prima posizione in Francia, Germania, Spagna e Italia. Questo risultato premia lo sforzo e le scelte di Gameloft che ha fortemente voluto portare un genere come quello del MMORPG su dispositivi mobili come iPad e iPhone/iPod touch.

Un altro elemento che ha contribuito a decretare il successo della produzione è il costo del gioco; è richiesto un esborso di 5,49 ‘

CI PIACE

Prezzo di acquisto contenuto
Localizzazione in tialiano
Vasto e complesso
Il primo MMORPG per iOS
Longevità ottima

NON CI PIACE

Alcuni difetti di bilanciamento dei personaggi
Interfaccia migliorabile
Graficamente non eccelso

8Cyberludus.com
Articolo precedentePS Store online dal 24 maggio?
Prossimo articoloGears 3: nuovo video durante la finale di Champions
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.