Sembra essere un periodo decisamente infelice per il binomio internet-videogiochi: dopo il crack del PSN delle scorse settimane, anche il sito ufficiale di Deus Ex: Human Revolution è stato attaccato. Tale crack del sito sarebbe stato attuato nello scorso mercoledì 11 maggio , quando sarebbero stati prese circa 25.000 email degli utenti registrati al sito. Contrariamente a quanto accaduto con il PlayStation Network, però, non sono stati sicuramente presi i dati relativi alle carte di credito , dato che il sito non contiene (nè richiede) alcuna informazione in merito.

Inoltre, è stato attaccato anche il sito EidosMontreal.com , che conteneva i curriculum vitae degli impiegati della compagnia: per loro, si parla di circa 350 CV copiati . Stando alle prime informazioni, il gruppo dietro all’attacco potrebbe essere quello di Anonymous, già accusato di aver attaccato il PSN.

Articolo precedenteMGS Rising, Tomb Raider e altri hanno già una data d’uscita?
Prossimo articoloL.A. Noire ha anche un TV Ad
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.