L’ Information Commissioner’s Office (ICO) è un ente britannico che si occupa di vigilare sulla sicurezza nel mondo digitale degli abitanti del Regno Unito, e, dato l’hack del  PlayStation Network della scorsa settimana, ha deciso di indagare sulle misure di sicurezza adottate da Sony . « L’ICO ha come obiettivo la protezione dei dati su circuiti telematici », ha dichiarato un portavoce dell’ente, « qualunque organizzazione o società deve assicurarsi di essere a norma di legge con le richieste dello Stato. Siamo stati recentemente informati dell’incidente che sembra coinvolgere Sony: ci siamo immediatamente messi in contatto con loro, per fare chiarezza sugli eventi e valutare, se necessario, quali azioni intraprendere

L’obiettivo sarà incentrato sulle scelte effettuate dalla compagnia giapponese in merito alla sicurezza dei dati personali e di pagamento.

Articolo precedenteXbox LIVE e Kinect Sports sono entrati nel Guinness dei Primati per la più grande gara dei 100 metri organizzata online
Prossimo articoloBrink: nuovo video tutorial
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.