Arkham City: il multi sarebbe stato compromettente

Dax Ginn , marketing director di Rocksteady , ha spiegato oggi perchè Batman Arkham City non avrà alcuna modalità multiplayer: ” è una di quelle cose che sarebbe potuta essere ottima, ma avrebbe significato dover dividere le nostre forze in due giochi, singolo e multi, creando poi due titoli mediocri “, ha spiegato Ginn.

Il nostro obiettivo “, ha poi aggiunto il marketing director, ” è quello di creare un’emozionante esperienza su Batman, e ciò è fondamentale per un titolo singleplayer. Al multiplayer ci abbiamo pensato ad un certo punto, ma poi ci siamo resi conto che avrebbe compromesso la qualità finale del titolo, e ci abbiamo rinunciato “.

Ricordiamo che il titolo sarà disponibile a partire dal 21 ottobre su PC, PS3 e Xbox 360.

Articolo precedenteReggie: i piccoli sviluppatori non ci interessano
Prossimo articoloHomefront: patch in arrivo
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.