John Carmack: Il futuro è degli smartphone

“Non sempre puoi scegliere di costruire delle piramidi”, sono le parole di John Carmack, fondatore di id Software, in merito al futuro delle console portatili contro il sempre più crescente mercato delle applicazioni di gioco su smartphone.

Secondo Carmack, infatti, sono i consumatori a decidere la direzione che prenderà l’industria , e gli sviluppatori avranno poca scelta se non accodarsi. Ha inoltre dichiarato a Dallas News che uno smartphone è, all’80 per cento, già una console di gioco portatile: “La domanda che tutti si stanno facendo è: se uno smartphone è all’80 per cento una console portatile, sarà sufficiente a soddisfare le esigenze dei consumatori?”.

Sebbene Carmack non si sbilanci in merito, avverte che in un mondo simile, NGP e 3DS potrebbero essere le ultime console portatili prodotte.

Articolo precedenteTecmo Koei diventerà tutt’uno
Prossimo articoloRivoluzioni alla Nokia
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.