Nintendo: “Finita l’era d’oro dei pirati”

David Yarnton, direttore generale Nintendo nel Regno Unito, afferma che la console 3DS sarà equipaggiata meglio di qualunque altra per contrastare i fenomeni di pirateria.

Dopo i danni patiti da Nintendo tramite la console DS a causa della cartuccia R4 , la casa giapponese è pronta per un contrattacco: Yarnton sostiene infatti che si sono imparate molte cose dalle precedenti esperienze con i tentativi di pirateria e che i sistemi di sicurezza sono ora molto più efficaci .

Yarnton insiste inoltre sul fatto che in tutto il mondo le persone si stanno rendendo conto che la protezione della proprietà intellettuale è una battaglia che va combattuta, e che i videogiochi, come i film e la musica, rappresentano un enorme contributo all’economia di ogni Paese.

Articolo precedenteGameStop ripropone Kongregate Arcade
Prossimo articoloSviluppatori italiani a confronto
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.