Legends of War: Patton’s Campaign

 

Era la seconda Guerra Mondiale..

Giochi di ruolo e strategici sono i generi più in voga nel ricco e fertile panorama dei giochi per   PSP , il cui ciclo vitale, che molti bollano come agli sgoccioli, sembrerebbe ancora lontano dal concludersi e soprattutto è ancora determinato a sfornare successi. Tra le piacevoli sorprese di questo periodo non possiamo non citare la versione portatile di Legends of War: Patton’s Campaign , strategico sviluppato da Enigma Software Productions.

Il pregio di questo titolo sta nel fatto che affascinerà sia i veterani del genere che coloro che si avvicinano ad esso per la prima volta, grazie alla possibilità di scegliere tra diversi livelli di difficoltà e anche all’istruttivo tutorial , che affinerà le vostre tecniche una volta scesi in battaglia.

Siamo nel bel mezzo della Seconda Guerra Mondiale e la nostra missione è quella di aiutare il grande generale Patton, comandante della Terza Armata degli Stati Uniti , a dare il meglio di se nella campagna e di organizzare al meglio le sue truppe, inviate  sulle spiagge della Normandia nel bel mezzo del Terzo Reich a Berlino. La storia è raccontata attraverso pregevoli filmati di intermezzo, caratterizzati da un pregevole effetto seppia e da inquadrature che ricordano non poco vecchie glorie cinematografiche, oltre che veri passi della storia che abbiamo studiato. Per una volta la trama non rappresenta solo un pretesto per tenere in piedi la vera natura di questa produzione, totalmente incentrata sul gameplay.

Piacevole il comparto tecnico che, in questa versione portatile, offre scenari ben caratterizzati e ricchi di dettaglio; dai campi di concentramento innevati, a città devastate dalla guerra,  alle campagne fino alle basi militari, lo spirito “storico” sarà sempre presente in tutte le ambientazioni, che osserveremo attraverso una visuale isometrica. Sistema di illuminazione ed effetti particellari svolgono bene il loro dovere, regalando un comparto grafico piacevole senza tuttavia superare gli standard tecnici attuali.

Buoni i pezzi della colonna sonora, molto ispirati e ben implementati nella campagna di gioco. Stesso discorso vale per il campionario suoni, grazie ad effetti realistici e abbastanza riusciti.

Strategia in battaglia

Il gameplay rappresenta un mix di varie tipologie tattiche: durante la campagna il sistema di movimento  sarà quello a turni, un classico per i titoli del genere strategia simili a questo. Il discorso cambia nel bel mezzo dell’azione, quando ad esempio parecchie truppe faranno irruzione nello scenario pronti a distruggere la vostra squadra. Qui viene in aiuto il combattimento in tempo reale, che renderà gestibili anche le situazioni più ostiche. Naturalmente le truppe nemiche non se ne staranno certo a guardare; perciò bisognerà fare attenzione ai propri movimenti: coordinazione e strategia saranno fondamentali per avere la meglio in battaglia.

Il problema, forse l’unico vero difetto di questa produzione, sta nel fatto che il giocatore può muovere solo una truppa alla volta e non più di una contemporaneamente, scelta questa incomprensibile ma con la quale bisognerà per forza fare i conti su campo, dove il tempismo sarà fondamentale per non finire sotto i colpi dei fucili.

Superato questo inconveniente, il titolo è davvero un piccolo spettacolo per tutti gli appassionati, che non devono assolutamente farsi sfuggire questa chicca preziosa fatta di strategia e momenti storici indimenticabili.

Conclusioni

Legends of War: Patton’s Campaign rappresenta una piacevole sorpresa per tutti gli amanti dei veri giochi di strategia a turni, ricchi di fascino, azione e coinvolgimento, reso ancora più profondo grazie alla passione per la storia. Questa versione portatile non ha nulla da invidiare a quelle Hd e porta con se tutto il carisma del genere, in una campagna adatta a giocatori tosti, proprio come il nostro generale Patton.

 

CI PIACE

Il fascino della storia
Uno strategico da collezionare per gli appassionati..

NON CI PIACE

..ma non perfetto, a causa di qualche scelta nel gameplay non proprio azzeccata

7.5Cyberludus.com
Articolo precedente3DS: limitate scorte per il Giappone?
Prossimo articoloBallmer: “Xbox non è solo una macchina da gioco”
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.