Come è successo alla Nintendo nel 2006 quando sono scarseggiate le scorte di console Wii nel mondo, anche Microsoft sta venendo accusata di mantenere artificialmente basse le scorte di Kinect per alzare la domanda.

Neil Thompson, manager Xbox per Regno Unito e Irlanda, smentisce tuttavia tali accuse come infondate , affermando che chiunque sia a conoscenza di come vengono gestite le scorte e le produzioni di articoli di alta tecnologia sa che questi problemi di scorte non sono mai gestiti artificiosamente.

- Advertisement -
Articolo precedenteDungeon Hunter 2
Prossimo articoloKillzone 3: video di dieci minuti di gameplay
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.