Greg Goodrich , produttore esecutivo di Electronic Arts, ha ammesso al New York TImes che per vedere un nuovo Medal Of Honor sarà necessario ” vendere almeno 3 milioni di copie , o non saremo in grado di crearne un altro “.

Goodrich ha anche rivelato che il titolo in uscita il prossimo 15 ottobre si sarebbe dovuto chiamare ” Medal Of Honor: Anaconda “, in onore all’operazione fallita in Medio Oriente. Tale sottotitolo è stato eliminato per non urtare eccessivamente coloro che hanno preso parte all’operazione. E non è mancata neanche una stoccata a uno dei diretti concorrenti di Medal Of Honor, Modern Warfare: ” i giocatori vogliono sentirsi in Afghanistan, non all’interno di un semplice film “.

Articolo precedenteRiservati i diritti su Oblivion
Prossimo articoloI dettagli di Claptrap’s New Robots Revolution
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.