Qualche tempo fa Sony annunciò la decisione di eliminare dalla sua console casalinga la possibilità di installare un secondo sistema operativo, nella fattispecie Linux. Tale scelta fu molto controversa ed è sfociata ora in una causa legale. A costituirsi parte lesa è Anthony Ventura il quale ritiene di aver subito un torto dalla casa giapponese in quanto teneva molto al suo nuovo OS, oltre a considerarlo molto utile per le sue esigenze. Si attende ora di conoscere quale sarà il responso del giudice incaricato di seguire le vicende.

Articolo precedenteUna bella iniziativa per Splinter Cell: Conviction
Prossimo articoloRimandato l’aggiornamento alla Game Room
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.