Il sito francese JeuxVideo ha annunciato che, secondo una fonte interna ad Ubisoft, gli sviluppatori di “Ghost Recon: Future Soldier” avrebbero deciso di implementare nel gioco la nuova periferica di Microsoft, Project Natal. Ciò sarà effettuato mediante due funzioni. La prima riguarda la possibilità di dare ordini alla squadra mediante l’uso di gesti con la mano. La seconda invece consiste in una modalità apposita in cui tramite una mano si userà il controller, e con l’altra si interagirà con l’interfaccia di gioco. Si attendono conferme e chiarimenti da parte della software house francese.

Articolo precedenteHalo ha una storia scadente
Prossimo articoloResoconto Torneo PES 2010
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.