Presentazione Yocagames

E’ nella fredda e uggiosa mattina dello scorso 23 Aprile che Cyberludus, nei panni degli inviati Fabio e Alessandro, fa il suo ingresso nello sfarzoso Hotel Boscolo Exedra di Milano, già teatro di numerosi ed importanti eventi videoludici. L’invito di Yocagames era a dire il vero piuttosto sibillino: ma il semplice accenno ad un torneo in grado di coinvolgere fino ad un miliardo di giocatori (!!) è bastato a solleticare la nostra curiosità. Terminati i preparativi e dopo i saluti di rito tra i giornalisti di varie testate, online e non, ha inizio l’evento vero e proprio, in cui le tre menti dietro al progetto Yocagames spiegheranno alla stampa in cosa consiste l’interessante progetto.

A coordinare la conferenza è il disinvolto e professionale Marco Giannatiempo: il moderatore ci presenta dunque Yocagames, rappresentata da Alberto Tilocca (Presidente di Yoca Srl e ideatore del progetto) , Gianni Luigi Pala (amministratore delegato della compagnia) e infine Daniele Indini, responsabile tecnico della piattaforma Yocagames.com.

E’ Tilocca a prendere la parola per primo: il presidente della compagnia ci racconta la nascita di Yocagames, che concretizza l’idea di un torneo mondiale, in grado di coinvolgere una quantità finora impensabile di giocatori, in una sfida semplice, accessibile e alla portata di tutti. Il gioco perfetto per tale fine è, nell’interessante sfida di Tilocca, Spider. Ci riferiamo alla variante del solitario disponibile di default con l’installazione di ogni versione di Windows, un gioco semplice, che non è necessario acquistare ed è già in possesso del 94% degli utenti mondiali di personal computer, da cui la -legittima- provocazione di Yocagames sul miliardo di partecipanti. Un’altro aspetto su cui Tilocca e i suoi puntano è la semplicità dell’iscrizione: ben consapevole del fatto che una discreta percentuale dei giocatori di Spider su pc è composta da persone anziane, o per altri motivi poco use al gioco online, Yocagames propone un metodo d’iscrizione semplicissimo, in cui riempiendo un semplice modulo d’iscrizione (nome, cognome, età, e-mail) sarà possibile iniziare immediatamente a giocare online. Altra feature interessante, ci spiega ancora il presidente di Yocagames, riguarda la finalissima del torneo. Questa sarà l’unica sfida a svolgersi non online, ma dal vivo, facendo incontrare di persona i due finalisti: la battaglia finale avrà luogo in una città che i giocatori stessi potranno votare da un apposito elenco, e gli sponsor di Yocagames offriranno ai due giocatori più abili viaggio, vitto ed alloggio nella città interessata. Scartata invece in partenza, ci spiegano Pala e Tilocca, l’ipotesi di un premio in denaro: questo aspetto avrebbe, nella visione degli ideatori del progetto, danneggiato l’immagine spensierata che il torneo in questione voleva offrire di sè. Il nostro inviato Fabio propone a questo punto un quesito, la cui risposta è sì: Yocagames si sta già impegnando per rendere il suo torneo accessibile anche da piattaforme che non siano Windows! Non solo: la lungimiranza della società ha già previsto per il futuro della sua piattaforma non solo tornei dedicati ad altri giochi, ma un’interessantissimo contest, per ora solo ipotizzato, per game designer, che permetta agli sviluppatori amatoriali di proporre le loro idee al grande pubblico. Terminata dunque la breve sessione di Q&A, ci gettiamo a capofitto sul sontuoso buffet allestito per noi. Quesiti ancestrali ronzano insistenti nella nostra testa: sopravviveremmo nell’agguerrito mondo dei fanatici di Spider? In quale città ci piacerebbe disputare l’agognata finale? E soprattutto, ci ricordiamo le regole del gioco?

Comunque, le iscrizioni al torneo sono aperte da appena due giorni: se volete mettere alla prova la vostra bravura con le carte virtuali, fate una visitina a Yocagames.com

Articolo precedenteTrue Crime
Prossimo articoloDettagli sulla storyline di Gears of War 3
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.