![][__userfiles__infinity ward.png]

Durante la settimana vi avevamo segnalato un grave problema in casa Infinity Ward. A seguito di disguidi con Activision, infatti, gran parte del team aveva dato le dimissioni in massa e si era spostato in una nuova software house, niente meno che Electronic Arts. Alla base dei dissensi tra il team ed Activision ci sarebbero dei compensi e dei bonus prestabiliti in base al successo di Modern Warfare 2 che, come si sa, ha incassato più di un miliardo di dollari di vendite in pochi mesi, e che non sarebbero mai arrivati agli sviluppatori. A quanto sembra il tutto sarebbe decisamente più grande di quello che appare, tanto che la stessa Activision è entrata nel panico più totale per aver perso figure chiave in quelli che sicuramente sono i titoli che hanno portato più guadagno, Call of Duty: Modern Warfare 1 e 2. La rivista Kotaku ha addirittura annunciato che Infinity War è totalmente morta e defunta e che difficilmente sarà in grado di riprendersi da questo colpo e di riproporre un titolo di portata e qualità pari a quelli sopra citati. Che sia veramente così nera la situazione? Solo il tempo lo saprà dire.

[__userfiles__infinity ward.png]: /images/v/472×184/__userfiles__infinity ward.png

Articolo precedenteNuovo video di Singularity
Prossimo articoloLivelli di difficoltà in Red Dead Redemption
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.