La crisi arriva anche per i videogiochi

Repubblica.it riporta oggi un articolo riguardante il mercato italiano ed europeo dei videogiochi. Nel pezzo si legge che anche questo settore è stato raggiunto dalla crisi economica manifestatasi negli ultimi anni. Si è passati infatti da un 2008 con una crescita del 21,6%, ad una recessione nel 2009 che lo ha portato a meno 10,6%. Molto peggio negli altri mercati dove si registrano un meno 16,2% in Gran Bretagna, meno 17,1% in Francia e meno 14,2% in Germania. Non sembra essere servita neanche l’aggressiva politica dei prezzi effettuata da alcune compagnie con una serie di offerte. Colpito soprattutto il mercato delle console portatili con appena il 46,4% delle vendite dell’anno appena passato, lasciando il restante 54,6% ad Xbox 360, PlayStation 3 e Wii. Calato anche, seppur in quantità minore, il software, che registra un meno 5,8%.

Articolo precedenteFuga di cervelli da Infinty Ward
Prossimo articoloTrailer di Nier
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.