![][__userfiles__Activision vs infinity ward.jpg]

Continua la disputa tra Infinity Ward ed Activision. Quest’ultima è stata ora citata in tribunale per non aver pagato tutte le royalties generate dal “Call of Duty: Modern Warfare 2”. Secondo i legali della parte lesa, il mancato pagamento sarebbe dovuto all’intenzione di sfruttare ulteriormente il team in vista d i eventuali nuovi capitoli della serie “Call of Duty”. Infinity Ward ha inoltre affermato di aver ricevuto solo 28 milioni di dollari contro i 75-125 milioni che le spettavano come bonus. Ora Activision è quindi chiamata a ripagare i danni risarcendo una cifra che si aggira tra i 75 milioni ed il mezzo miliardo di dollari. Per tutta risposta, Activision afferma che sia di suo diritto gestire autonomamente l’erogazione dei bonus finanziari.

[__userfiles__Activision vs infinity ward.jpg]: /images/v/600×313/__userfiles__Activision vs infinity ward.jpg

Articolo precedenteIl trailer di Dante’s Inferno Trials of St. Lucia
Prossimo articoloIn sviluppo due nuovi titoli Tom Clancy
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.