![][__userfiles__dead rising 2 logo.jpg]

Keiji Inafune di Capcom è tornato a parlare del nuovo “Dead Rising 2”, seguito del celebre splatter horror pubblicato nell’ormai lontano 2006. Inafune ha affermato che, a differenza del primo capitolo in cui erano presenti su schermo un massimo di 500 zombie, nel nuovo episodio ve ne saranno letteralmente migliaia e migliaia. Viene poi ribadita l’importanza di costruire nuove armi partendo dai diversi pezzi presenti nello scenario di gioco, come ad esempio la moto con le motoseghe o i remi da canoa con alle estremità delle seghe. Capcom ha comunicato, infatti, che gli utenti saranno chiamati ancora una volta a prendere parte letteralmente a delle stragi di nemici

[__userfiles__dead rising 2 logo.jpg]: /images/v/600×335/__userfiles__dead rising 2 logo.jpg

Articolo precedenteTanto materiale per la beta di Halo: Reach
Prossimo articoloDati di vendite Gamestop
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.