Billy Thompson, capo sviluppatore di Crackdown 2 , ha annunciato che il suo nuovo gioco avrà una difficoltà maggiore alla media dei titoli rilasciati nell’ultima generazione. Thompson ha infatti affermato che i prodotti degli ultimi anni non sono più come quelli di una volta, dove per finirli si dovevano sudare 7 camice, ma sono diventati progresivamente sempre più facili. Questo ne diminuirebbe secondo lui il divertimento. L’intenzione sarebbe quindi quella di riproporre un livello di sfida simile ai capolavori del passato. Tutto questo sebbene sia chiaro che il mercato richiede a gran voce giochi molto semplici, adatti a tutte le categorie di videogiocatori e non solo ai più “hardcore”.

Articolo precedenteImportanti guadagni per Xbox Live Arcade
Prossimo articoloR.U.S.E. viene posticipato
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.