![][__userfiles__datel memory card.jpg]

Anche dopo l’apertura di Xbox 360 alle periferiche USB, continua la disputa legale tra Datel e Microsoft. Quest’ultima è stata accusata di abuso di posizione predominante, da quando, nel corso dei mesi appena passati, la società ha bloccato con un aggiornamento firmware l’uso di memory card di altri produttori. Ciò avrebbe letteralmente tagliato fuori dal mercato le case produttrici di queste periferiche che sono subito ricorse al tribunale. La recente richiesta di Microsoft di far decadere tutte le accuse, appellandosi ai termini di utilizzo legati al suo hardware, è stata bocciata dalla corte statunitense. La disputa può ora continuare.

[__userfiles__datel memory card.jpg]: /images/v/468×337/__userfiles__datel memory card.jpg

Articolo precedenteSconto speciale su Steam
Prossimo articoloIl mercato dell’usato procede bene
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.