Quando Square Enix annunciò l’arrivo di Final Fantasy XIII su Xbox 360, furono in molti quelli che si stupirono di questa mossa. Il brand era, infatti, rimasto esclusiva Sony, con qualche lieve eccezione, per per circa 12 anni. Oggi la casa giapponese ha spiegato come si è arrivati a questa svolta. In principio ci sarebbe stata una richiesta diretta da parte di Microsoft che chiese lo sviluppo di un episodio diretto alla sua piattaforma. Square Enix mise subito al vaglio la proposta e, vista la grande quantità di Xbox 360 presenti sul mercato statunitense ed europeo, si è subito deciso di procedere con la creazione dell’episodio anche su questa console

Articolo precedenteEA conferma la strategia dei DLC
Prossimo articoloThe Sims 3 arriva su console
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.