1985, nasce Ghosts’n Goblins , un gioco per hardcore gamer dove occorreva “semplicemente” guidare un giovane cavaliere attraverso orde di non morti e mostri vari. Il titolo vede nuovamente luce ai giorni nostri su iPhone e iPod Touch, dopo una parentesi sul sistema portatile di Sony. Partiamo subito con le differenze e le aggiunte di questa applicazione, attualmente scontata su App Store e dunque acquistabile per 0,79 euro/cent . Anzitutto i personaggi giocabili sono due: Arthur, per l’appunto, e Lancelot, ognuno dei quali dispone di armi e caratteristiche peculiari. Il titolo disponibile su iTunes gode dell’aggiunta di qualche background 3D, a dire il vero poco incisivo e scarsamente degno di nota per una valutazione finale. Le meccaniche di azione sono sempre le stesse: un pad virtuale sull’angolo basso a sinistra e due pulsanti, fuoco e salta a destra. Il touch risponde discretamente ai comandi, anche se il frame rate di gioco e la fluidità non eccellono particolarmente.

Non ci sono più i cavalieri di una volta!

La campagna principale non gode di una longevità alta, bastando davvero poche ore per essere completata e contando solo sulla presenza di sei stage. Il tasso di rigiocabilità, però, è davvero alto, assicurato dalla voglia di accumulare un punteggio sempre maggiore e di prendere parte alle altre modalità di gioco. Aggiunta di recente l’opzione Hard Mode che, come facile intuire, porterà la difficoltà ad un livello maggiore anche se non si toccano mai i picchi delle edizioni precedenti. La difficoltà è sempre stata una caratteristica del titolo in questione, ma questo Ghost’n Goblins Gold Knights sembra aver allentato la corda, sicuramente per venire in contro ai comandi tattili non precisi ed efficaci come un qualsiasi pad fisico. Tutto sommato il prodotto risulta godibile e i numerosi checkpoint sparsi per i livelli permetteranno agilmente di vedere i titoli di coda. Boxers Mode è poi un’opzione dove il nostro prode eroe sarà sprovvisto della sua armatura, così che basterà un solo tocco dei nemici per cadere in game over. Insomma: le opzioni di gioco non mancano, così che l’utente sarà chiamato a sfidare i propri limiti e a cercare di superare i livelli anche a difficoltà superiori. Anche le armi abbondano in questa cupa avventura di Arthur, così che si passa da semplici spade e boomerang, da lance a frecce, potendo poi upgradare l’arsenale di tanto in tanto con una particolare armatura dorata, presente in qualche remoto angolo dello stage. La grafica rimane minimalista ma piacevole e le ambientazioni rimarcano le colorazioni cupe di un tempo, mentre il sonoro rimane gradevole per tutta l’avventura, con jingle accattivanti e in sintonia con l’azione di gioco.

Conclusioni

Ghost’n Goblins Gold Knights, questo il titolo completo di gioco, resterà in saldo su AppStore ancora per qualche tempo, ragion per la quale converrà, per quanti vorranno tuffarsi nel passato, approfittare del sale dell’80 per cento e lanciarsi all’acquisto. Da valutare, invece, a prezzo pieno.

6Cyberludus.com
Articolo precedenteParte bene il nuovo Battlefield
Prossimo articoloBleach – The 3rd Phantom
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.