Lost Planet 2 dimezzato su X360 a causa del DVD

Jun Takeuchi, portavoce di Capcom, ha svelato alla stampa come lo sviluppo del nuovo Lost Planet 2 sia stato molto condizionato dal breve spazio disponibile sui DVD, supporti usati da Microsoft per i titoli Xbox 360.

A quanto pare il team ha dovuto eliminare un grande numero di particolari dalla versione finale del titolo a causa della (scarsa) capienza di un singolo supporto, contenuti che sarebbero potuti essere inclusi qualora anche la console americana avesse adottato la tecnologia Blu Ray. La casa giapponese ha comunque rincuorato i fan affermando come le parti tagliate potrebbero essere aggiunte in futuro tramite una serie di DLC, ma non è stato reso noto se questi saranno disponibili a pagamento o gratuitamente.

Articolo precedenteIl gameplay di Nier in video
Prossimo articoloSecondo DLC di Need for Speed: Shift
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.