La lotta alla pirateria non ha mai fine ed anche Sony ha deciso di dire la sua su questo problema che da anni grava pesantemente sulla sua console portatile. Nel tentativo di contrastarla, nel nuovo Socom Fireteam Bravo 3 verrà introdotto un nuovo metodo che consisterà nella necessità di autenticare il titolo per poter accedere al comparto multiplayer, sia cooperativo che competitivo.

Nel caso invece di un gioco “di seconda mano”, sarà necessario acquistare un nuovo codice di sblocco direttamente da Sony. Per coloro che invece compreranno Socom via digital delivery, questa nuova procedura non è prevista.

Articolo precedenteSony parla del supporto ai titoli first party
Prossimo articoloData europea di Moto GP 09/10
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.