Laura Disney, marketing manager di Microsoft, ha dichiarato ai microfoni del sito computerandvideogames che i giocatori si dovranno aspettare una storia veramente mozzafiato per Alan Wake. La Disney ha testualmente detto “Il tempo investito da Remedy nella creazione di Alan Wake è indicativo del risultato finale che i giocatori possono attendersi dal gioco. La storia sarà uno degli elementi trainanti per tutto il gioco, creando un atmosfera in grado di catturare il giocatore in una maniera che molti giochi più prettamente horror non riescono a fare. Alan Wake fa sfumare la linea di demarcazione tra videogioco e televisione e gioca sui punti di forza dei due media per creare qualcosa di veramente interessante.”

Non resta che attendere che venga fissata una data di rilascio, al momento prevista per il secondo trimestre di quest’anno, di questo adventure-horror e di aspettare di avere finalmente il gioco tra le mani per provare se effettivamente queste dichiarazioni si riveleranno vere.

Articolo precedenteProbabile data d’uscita italiana per Halo Legends
Prossimo articoloSecondo la marina statunitense i videogiochi fanno bene
Cyberludus.com è un sito di attualità, notizie e curiosità su videogiochi per qualsiasi piattaforma.