Primi problemi per Project Natal? Sembra purtroppo di sì, o almeno così afferma il direttore di Traveller’s Tale, Jon Burton. Jon ha, infatti, affermato di aver assistito ad una prova a “porte chiuse” e dedicata agli sviluppatori, e di aver con suo grande rammarico constatato gravi problemi di lag durante l’utilizzo della nuova periferica a riconoscimento dei movimenti di casa Microsft.

Questa periferica funziona, infatti, riconoscendo ogni minimo spostamento del corpo che viene captato da una videocamera. Ci sarebbe quindi del Lag dovuto al tempo che passa dal riconoscimento del movimento alla relativa elaborazione da parte della console all’inserimento dell’imput nel gioco.

Per far infuocare ancora di più gli animi, Jon, ha inoltre affermato di ritenere al momento che la periferica concorrente Wand, prodotta da Sony ed incentrata sull’uso di sensori di movimento ed accelerometri, sia  migliore in quanto basata su strumenti più testati ed ormai di uso consolidato, come il Wii Mote di Nintendo.

Articolo precedenteUbisoft registra un nuovo marchio di Ghost Recon
Prossimo articoloConfermati i periodi di rilascio di Crackdown 2 e Alan Wake
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.