Durante un’intervista ad uno sviluppatore presente al Tokyo Game Show, il famoso portale Kotaku.com ha chiesto se la sua software house stesse sviluppando un sistema di video cattura come quello presente in Halo 3.

“Ci piacerebbe avere qualcosa di simile in un nostro gioco ma non capiamo a cosa servirebbe sviluppare qualcosa a cui sta già lavorando il fabbricante della piattaforma”, ha dichiarato il developer.

Questa affermazione fa intuire che Microsoft stia lavorando a un sistema di cattura e condivisione video via Xbox Live. Per spazzare via ogni dubbio, Kotaku ha quindi fatto una domanda diretta a Scott Austin di Microsoft ricevendo la seguente risposta:

“No comment. Pensiamo continuamente a modi per migliorare l’esperienza di gioco sul Live. Non farò commenti sulla cattura del video anche se cerchiamo sempre di migliorare l’interattività con l’ambiente Microsoft. L’interattività per noi era il multiplayer ed effettivamente ora si vedono più coop nei videogiochi. Vogliamo più qualità e immersione nei nostri prodotti. Cerchiamo la continua innovazione. Vogliamo che ogni sistema s’arrichisca sul piano dell’intrattenimento.”

Floriana Giambarresi

Articolo precedenteBayonetta: due differenti demo in arrivo per Xbox 360 e PS3
Prossimo articoloAnteprima di Max Payne 3 su Game Informer
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.