I lavori per l’attesissimo Uncharted 2: il Covo dei Ladri sono stati appena conclusi che già il multiplayer designer di Naughty Dog, Justin Richmond, ha affermato che il suo team è già indirizzato verso il futuro.

A quanto pare, infatti, ND sta infatti attualmente “lavorando su DLC per il prossimo periodo”, secondo quanto riportato da Eurogamer.net, confermando il prossimo arrivo di espansioni per Uncharted 2: il Covo dei Ladri. “Quello che vedrete è probabilmente più della tipologia competitiva: più mappe, più modalità, cose di questo tipo. La roba cooperativa è enormemente più impegnativa dal punto di vista del tempo da investire e della stessa dimensione fisica del codice da costruire”.

E continua affermando che: “non dico che non potrà succedere, ma per quanto riguarda il prossimo futuro non abbiamo intenzione di dedicarci al cooperativo”.

“Ci sono intere sfaccettature di Drake di cui non abbiamo ancora parlato. Drake è un personaggio interessante perché ci sono tante cose nel suo passato che noi sappiamo ma che ancora nessun altro sa”, afferma Richmond, “lo vedrete… ma c’è molto altro da mostrare, di sicuro”.

Ricordiamo che Uncharted 2: il Covo dei Ladri è atteso per il 16 ottobre, solo su Playstation 3. E noi non vediamo l’ora di metterci le mani sopra.

Floriana Giambarresi

Articolo precedenteActivision fu inizialmente contraria a Modern Warfare
Prossimo articoloLa God of War Collection rinviata al 2010 anche in USA?
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.