Una delle case più famose nel mondo dei videogiochi nonchè autrice di colossi come la saga di Resistance, ha detto no ai 60 fps al secondo. Stiamo parlando di Insomniac Games, che in una recente conferenza ha dichiarato ufficialmente che ormai da tempo i giocatori sono più attratti dalla vesta grafica che dalla velocità del frame rate e di conseguenza, ogni sforzo futuro sarà concentrato sull’aspetto visivo. Che il team si stesse riferendo proprio a Resistance 3? Chi lo sa; rimanete con noi per ulteriori sviluppi!

Marco “Seth” Delle Fave

Articolo precedenteWii scopre gli assi nella manica
Prossimo articoloClassifica di vendite hardware giappone
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.