In un’intervista a Gamespot, Denise Kaigler, vicepresidente corporate di Nintendo America, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito al taglio di prezzo effettuato di recente al Nintendo Wii, affermando che la decisione presa dall’azienda nipponica non è stato influenzato dalle mosse di Microsoft e Sony.

Queste le parole della Kaigler: ‘

Articolo precedenteGod of War Collection: un video rubato mostra fasi di gioco
Prossimo articoloBlood Bowl – Recensione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.