A quanto pare, Gran Turismo 5 porterà con se un’incredibile novità: il punto di vista durante la guida si adatterà ai micro-spostamenti degli occhi e della testa. La notizia viene direttamente dal creatore della saga Kazunori Yamauchi.

Il gioco supporterà la nuova PlayStation Eye e il suo sistema di rilevamento dei movimenti. Yamauchi parla della possibilità di rimpiazzare totalmente l’utilizzo dello stick analogico destro, e quindi disporre del totale controllo della visione periferica a 360°.

E non solo: sarà finalmente possibile volgere lo sguardo verso l’uscita di una curva, oppure abbassando gli occhi si potrà controllare lo stato meccanico della vettura e tanto altro. Restiamo in attesa di saperne di più, visto che si tratta di uno sperimento che ci incuriosisce parecchio.

Floriana Giambarresi

Articolo precedenteI Games on Demand del mese di settembre
Prossimo articoloPlayStation Store: le novità di giovedì 10 settembre
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.