Syberia 3: il suo arrivo su PS3 dipende da Sony

A causa del suo annuncio avvenuto il 1° aprile, avevamo pensato che Syberia 3 (annunciato per PC e PS3) fosse semplicente uno scherzo.

Emmanuel Olivier , presidente di Microids, tramite un comunicato stampa ha precisato che Syberia 3 é realmente in sviluppo per PC, e che non si trattava di un pesce d’aprile. La versione del gioco per Playstation 3 potrebbe invece non arrivare , a causa delle eccessive tariffe richieste da Sony per la pubblicazione del gioco sulla loro console.

Sembra che la società giapponese non abbia permesso il rilascio di una dozzina di titoli negli Stati Uniti e quindi Microids non sa cosa succederà con Syberia 3. Sony ha infatti rifiutato di pubblicare il primo capitolo negli Stati Uniti, nonostante il gioco fosse già stato rilasciato in precedenza in Europa. Olivier ha inoltre dichiarato che la società ha già pagato a Sony 15 milioni di euro per le royalties, un importo che è pari al 55% dai guadagni pervenuti dai loro giochi durante la generazione della PS2. ” Un pesce d’aprile? No, sono solo le regole imposte da Sony “, afferma Olivier.

Il comunicato stampa si conclude con un appello a tutti i fan di Syberia per raccogliere firme e spingere cosi Sony a cambiare la sua politica e abbassare le richieste economiche.

Se volete mandare un’email di supporto potete scrivere a:  supporToSyberia3PS3@microids.com

Floriana Giambarresi

Articolo precedenteResistance Retribution – Recensione
Prossimo articoloSims 3 avrà un potente strumento per la creazione di video
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.