Contrariamente alle voci che davano come per certo il supporto alla periferica Wii Motion Plus per l’atteso The Conduit, oggi la casa di sviluppo del titolo, High Voltage Software ha rilasciato un’intervista a Gametrailers TV in cui ha dichiarato che tali indiscrezioni sono “illazioni di corridoio totalmente prive di fondamento”.

Approfittando dell’occasione, SEGA e High Voltage Software hanno confermato invece il supporto ufficiale al Wii Speak durante le partite in multiplayer, che saranno strutturate in modo da permettere ad un massimo di 16 giocatori di sfidarsi in contemporanea sulla parte online di The Conduit.

Restiamo in attesa dell’uscita di The Conduit dunque, che ricordiamo é prevista per questa primavera in esclusiva per Nintendo Wii.

Floriana Giambarresi

Articolo precedenteFuel: ecco un nuovo filmato
Prossimo articoloDeep Silver pubblicherà X3: Gold Edition di Egosoft
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.