Speciale festa del cinema Roma 2007

SPECIALE FESTA DEL CINEMA 2007 ROMA

Tutti i film 14 pellicole in concorso, 9 fuori concorso, 10 anteprime mondiali…

I film in concorso nella sezione Cinema 2007 sono 14 di dieci nazioni diverse. Una giuria popolare composta da 50 spettatori e guidata dal premio Oscar Tanis Tanovic assegnerà il premio Marco Aurelio per il miglior film. Previsti anche riconoscimenti per migliore attore e attrice protagonista.

Barcelona, un mapa di Ventura Pons – Spagna

Caótica Ana di Julio Medem – Spagna

Ce que mes yeux ont vu di Laurent de Bartillat – Francia

El pasado di Hector Babenco- Argentina, Brasile

Fugitive Pieces di Jeremy Podeswa – Canada, Grecia

Hafez di Abolfazl Jalili – Iran, Giappone

Juno di Jason Reitman – Stati Uniti

L’Amour Caché di Alessandro Capone – Lussemburgo, Italia, Belgio

L’uomo privato di Emidio Greco – Italia

La giusta distanza di Carlo Mazzacurati – Italia

Le Deuxième souffle di Alain Corneau – Francia

Li Chun di Chang Wei Gu – Cina

Mongol di Sergei Bodrov – Kazakistan, Russia, Germania

Reservation Road di Terry George – Stati Uniti

Cinema 2007 – I film fuori concorso

Anna Magnani, lupa romana di Gilles Jacob – Francia

Before the Devil Knows You’re Dead di Sidney Lumet – Stati Uniti

Chacun son cinéma di AA. VV. – Francia

L’ abbuffata di Mimmo Calopresti – Italia

La recta provincia di Raoul Ruiz – Cile, Francia

Liebesleben di Maria Schrader – Israele, Germania

Lions for Lambs di Robert Redford – Stati Uniti

No Smoking di Anurag Kashyap – India

Peur(s) du noir di Christian Hincker, Charles Burns, Richard Mc Guire, Pierre di Sciullo e Lorenzo Mattotti

Première, le anteprime internazionali

Elizabeth: The golden age di Shekhar Kapur – Gran Bretagna

Youth without youth di Francis Ford Coppola – Stati Uniti

Rendition di Gavin Hood – Sud Africa / Stati Uniti

Silk di Francois Girard – Canada/Italia/Giappone

Giorni e nuvole di Silvio Soldini – Italia, Svizzera

Across the Universe di Julie Taymor – Stati Uniti

Into The Wild di Sean_ Penn – Stati Uniti

La terza madre di Dario Argento – Italia

Noise di Henry Bean – Stati Uniti

The Dukes di Robert Davi – Stati Uniti

Things We Lost in the Fire di Susanne Bier – Stati Uniti

Sezione Extra (dedicata alla sperimentazione)

Auschwitz 2006 di Saverio Costanzo – Italia

Börn di Ragnar Bragason – Islanda

Clint Eastwood, le franc tireur di Michael Henry Wilson – Francia

Donne assassine di Herbert Simone Paragnani – Italia

Dr. Plonk di Rolf De Heer – Australia

Forbidden Lies di Anna Broinowski – Australia

Foreldrar di Ragnar Bragason – Islanda

Heima di Dean DeBlois – Islanda

In Prison My Whole Life di Marc Evans – Gran Bretagna

La Cravate di Alejandro Jodorowsky – Francia

La Position du lion couché di Mary Jimenez – Belgio

La sombra del iceberg di Raúl Riebenbauer, Hugo Doménech – Spagna

Le Pere di Adamo di Guido Chiesa – Italia, Francia, Danimarca, Svizzera

Manda Bala di Jason Kohn – Stati Uniti

Namibia: The Struggle for Liberation di Charles Burnett

Natural Born Star di Even G. Benestad – Norvegia

New Home Movies from the Lower 9th Ward di Jonathan Demme – Stati Uniti

Niente è come sembra di Franco Battiato – Italia

Parole sante di Ascanio Celestini – Italia

Photocall di Alessandro Lunardelli – Italia

Pop Skull di Adam Wingard – Stati Uniti

Taxi to the Dark Side di Alex Gibney – Stati Uniti

The Gates di Antonio Ferrera, Albert Maysles, Matthew Prinzing, David Maysles – Stati Uniti, Finlandia, Canada, Francia, Germania, Australia, Olanda

The King of Kong: A Fistful of Quarters di Seth Gordon – Stati Uniti The Last Lear di Rituparno Ghosh India The Unforeseen di Laura Dunn – Stati Uniti

The Universe of Keith Haring di Christina Clausen – Italia, Francia

Trans-Liberanti aka Cuori in catene di Maurizio Iannelli, Marco Penso – Italia

War/Dance di Sean Fine, Andrea Nix-Fine – Stati Uniti

Wo Ruhuasiyu de Erzi di Cui Zi’en – Cina

_Zero -Inchiesta sull’11 Settembre di Franco Fracassi, Francesco Trento – Italia

Articolo precedenteIl drago Spyro al cinema?
Prossimo articoloIndiana Jones e il regno del teschio di cristallo
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.