Novità agrodolci

I ragazzi di Rockstar Games ci hanno finalmente regalato un nuovo trailer dell’attesissimo Red Dead Redemption 2, titolo Western prequel della leggendaria avventura di John Marston che tanto segnò il cuore di milioni di appassionati nel quasi lontano 2010. Ve lo diciamo subito, nel video non sono state mostrate vere e proprie sequenze di gameplay anche se gli spezzoni di cutscenes che componevano il filmato erano tutti in-game. Con ciò sarebbe parimenti ridicolo affermare di non aver ricevuto nuove informazioni da questa seconda apparizione ufficiale: la carne al fuoco, signori miei, non manca.

Un avanzatissimo prequel

Red Dead Redemption 2, l’avevamo teorizzato anche noi in passato, è davvero un prequel perchè è ambientato nello stesso universo del primo capitolo ma in un periodo di tempo precedente rispetto al viaggio di redenzione dell’ex bandito John Marston.

Stavolta impersoneremo il (non tanto) buon Arthur Morgan, fuorilegge di professione e gran compagnone della banda di Dutch Van der Linde. L’allegra compagnia di criminali è proprio quella in cui ha militato – almeno per un certo periodo di tempo – anche un giovane Marston, ecco perchè non possiamo assolutamente escludere una sua eventuale apparizione in RDR2. Nel filmato ci sono tente facce nuove ma non mancano le vecchie conoscenze: oltre allo stesso Dutch, infatti, c’è anche un meno attempato – e forse anche più stabile – Bill Williamson.

Sul fronte grafico/tecnico c’è poco da dire: Rockstar ha tutta l’intenzione di superare se stessa. Enormi vallate, immense praterie brulicanti di vita e i verdeggianti boschi tipici dell’America dell’ovest tornano più convincenti che mai. Una profondità di campo degna di Horizon Zero Dawn mista a una realizzazione certosina di qualsivoglia elemento a schermo ci ha meravigliati e non poco. I modelli poligonali di persone e animali sono estremamente convincenti, basti pensare alla realizzazione di quel che sarà il nostro fidato destriero per rendersene conto. La cura riposta nelle animazioni fisiche e facciali è maniacale – merito anche di sua maestà l’Euphoria.

Non ne abbiamo ancora la certezza matematica ma siamo pronti a scommettere che le fasi di shooting manterranno alti gli standard precedentemente settati proprio da Rockstar con l’indimenticabile Max Payne 3. Non vediamo l’ora di poter provare questo titolo pad alla mano e di immergerci in spettacolari rapine al cardiopalma, nelle intramontabili attività di caccia e ovviamente di tuffarci in ignorantissime risse nei saloon.

Insomma, le basi per un capolavoro ci sono tutte e l’intenzione di volerci regalare l’ennesima esperienza cinematografica in salsa Western è più che evidente. Tutto il ben di Dio visto nel trailer è stato catturato direttamente da una PlayStation 4 standard, quindi possiamo sperare in risultati ancora maggiori su PS4 Pro e Xbox One X.

Red Dead Redemption 2 vedrà la luce in un periodo non meglio precisato della primavera 2018. Lecito aspettarsi ulteriori aggiornamenti prima della fine dell’anno? Assolutamente si.

Restate con noi.