Riflessioni Pericolose è una rubrica che nasce per offrire ai nostri lettori un punto di vista scanzonato, irriverente e satirico su alcuni aspetti “critici” dell’attuale panorama videoludico.

Accontentare tutti è sempre un problema, specialmente quando un prodotto x deve confrontarsi con i gusti e le aspettative di un numero elevato di persone.

Nel corso degli anni abbiamo comunque imparato a diffidare un po’ dai cambi di gestione spesso inadeguati, cercando (quando possibile) di impedire ai nostri titoli preferiti di trasformarsi in prodotti senz’anima.

Alla fine però, noi videogiocatori siamo quello che siamo e, proprio per questo, a volte può anche succedere che sbagliamo qualcosa e decidiamo di supportare un cambio di direzione che poi in realtà si rivela una roba parecchio parecchio parecchio parecchio brutta.

Tipo il cambio di gestione avvenuto in Ninja Gaiden 3.

Questo rapido elenco è in grado di spiegare in modo semplice e intuitivo tutti i tipi di utenti da cui è meglio diffidare.

Il fan della svolta action di RE: Questo simpaticissimo individuo reputa RE 5 e 6 i migliori titoli della saga. Ama le esplosioni grandi, le esplosioni piccole, le esplosioni in generale, le macchine che piovono dal cielo tipo gli squali in Sharknado, i film di Michael Bay e soprattutto le ESPLOSIONI.
Non gli interessa la trama, non gli interessa la suspense, non gli interessa nulla (tranne le esplosioni). Quando Mikami ha lasciato la gestione di RE ha stappato una bottiglia di champagne e ha intonato il classico motivetto PO POPOPOPOPO PO (apprezzato particolarmente dall’italiano medio) per festeggiare il lieto evento.

Il fan della svolta bimbominkiosa di COD: Ama alla follia le armi colorate, le esplosioni, le macchinine telecomandate che esplodono, le bombe atomiche che si sbloccano a x uccisioni e tante altre belle cose che generalmente amano i bm.
Odia qualsiasi gioco sobrio e/o dall’impostazione seriosa. In preda a una crisi di felicità mistica per il cambio di gestione di COD (passato da FPS di guerra a FPS di merda), ha offerto la cena per un mese consecutivo a tutti i nuovi sviluppatori.

Il fan della svolta blockbusterosa di Ninja Gaiden 3: Prova felicità estrema nel vedere giochi storicamente difficili e punitivi trasformarsi in giochi adatti solo a bimbi di 3 anni. Non ama i tecnicismi, non ama le meccaniche legate al tempismo e non ama avere molte armi a disposizione per sventrare gli avversari.
Dopo che Tomonobu Itagaki ha lasciato la serie, in preda alla frenesia è andato di corsa a prendere l’automobile di papà per sferrare a 130 km in autostrada cantando un motivetto dal contenuto discutibile sulle note di Animals (Martin Garrix version).

Il fan della componente online a tutti i costi: Come facilmente intuibile, questo utente vuole vedere il multi ovunque. Per lui, infatti, se un gioco non ha il multi non ha senso comprarlo. Grazie a questo soggettone (conosciuto da alcune culture anche con il nome di fenomeno), oggi molti sviluppatori concepiscono i giochi singleplayer partendo dal multiplayer. Non ci credete? Dio della Guerra: Ascensione vi aspetta!

Il fan della svolta spara-spara di Mass Effect 3: Da non confondere con il fan della svolta action di RE, questo fan (cioè quello della svolta spara-spara di Mass Effect 3) ama alla follia vedere qualsiasi omino imbracciare un fucile e SPARARE. Non ama l’azione nella sua totalità e molto spesso non ama neanche le esplosioni. Il suo unico scopo è vedere sezioni SPARA SPARA ovunque. Anche e soprattutto in titoli dove i dialoghi e l’esplorazione sono al centro di tutto. Per lui Mass Effect 3 è il capitolo migliore della saga (peccato che non sia un Mass Effect).

Il fan della svolta fangosa di Crash Bandicoot: Questo utente (forse il più simpatico di tutti) gode come un pazzo quando brand storici/leggendari vengono spappolati senza passare dal via.
Nel momento esatto in cui è uscito Crash: il dominio sui mutanti ha preso d’assalto tutti i siti di petizioni online per far comprendere al mondo intero che i vecchi giochi di Crash sono spazzatura mentre i più belli sono proprio i più recenti.
Fortunatamente, non ha ancora scoperto la remastered delle prime 3 epiche avventure del nostro Bandicoot preferito!
SI VOLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!

Condividi
Articolo precedenteTHE SURGE – Deck13 celebra la calorosa accoglienza riservata al titolo con un nuovo Trailer Accolade
Prossimo articoloThe Sexy Brutale – Recensione

Odia i giochi facili e anche quelli troppo poco difficili. Gioca a tutti i videogiochi ma proprio tutti, tranne quelli di calcio e quelli di macchine. Anche se è ricercato dalle organizzazioni segrete più pericolose di tutto il mondo, nel tempo libero scrive per vari siti tra cui Cyberludus. Per alcuni è un genio (del male?) visionario. Per tutti gli altri è solo un povero pazzo.